NientediPersonale.com

Sono molte le cose da fare per il Paese e per l’agricoltura italiana

Sono molte le cose da fare per il Paese e per l’agricoltura italiana
05 Giugno
13:12 2018

Ecco perché confidiamo che il nuovo Governo guidato da Giuseppe Conte, e che ha giurato il primo giugno al Quirinale, realizzi quel cambiamento che auspichiamo convintamente.
Da Cia-Agricoltori Italiani sono arrivati subito gli auguri di buon lavoro al nuovo esecutivo, esprimendo un particolare sostegno a Gian Marco Centinaio, neo ministro delle Politiche agricole, con cui speriamo di attivare, nell’immediato, un’importante sinergia che porti all’ulteriore sviluppo del settore primario.
Da parte nostra, c’è la massima disponibilità a collaborare, avanzando proposte e aiutando il dialogo.
Faremo responsabilmente ciò che ci compete in rappresentanza degli Agricoltori Italiani, continuando a tutelarne gli interessi e sollecitando le Istituzioni ogni volta che sarà necessario.

Il primo impegno è la difesa del Made in Italy agroalimentare –ha detto il ministro Centinaio nella sua prima nota ufficiale– sia contro le contraffazioni e l’italian sounding che in Europa. Faremo sentire la nostra voce e lavoreremo in sinergia con le associazioni di categoria, difendendo il lavoro e il reddito dei nostri agricoltori, allevatori e di quanti ogni giorno si impegnano per portare in alto il nome dell’Italia in questo comparto”.

About Author

Dino Scanavino

Dino Scanavino

Inprenditore agricolo e presidente CIA-Agricoltori italiani

Related Articles

0 Comments

No Comments Yet!

There are no comments at the moment, do you want to add one?

Write a comment

Write a Comment

Cerca nel sito

Seguici su




Commenti Recenti

Grazie, Livio, per queste considerazioni che meritano di essere diffuse....

Sono felice di constatare che c'è ancora chi non smette di parlare della grande Fallaci...

Questo discorso sulla laurea in giurisprudenza è molto pernicioso. L'amministrazione prevede un sistema articolato in...

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial