NientediPersonale.com

Politica

Il Collegio elettorale del Presidente della Repubblica

    Il Collegio elettorale del Presidente della Repubblica

Il disegno di legge costituzionale 1585-B, Atti Camera, è estremamente semplice nella sua formulazione. Si propone la modifica dell’articolo 56 della Costituzione, per cui il numero dei deputati, attualmente quantificato

Leggi tutto l'articolo

Auguri di buon lavoro al secondo Governo Conte

    Auguri di buon lavoro al secondo Governo Conte

Il Governo, pertanto, è pienamente legittimato, sul piano costituzionale. Indipendentemente dalle scomposte reazioni manifestate dalla Lega e da Fratelli d’Italia. É veramente mortificante che molti parlamentari delle due destre non sappiano distinguere le Aule parlamentari da uno stadio di calcio. Che non riescano ad ascoltare l’intervento del Presidente del Consiglio, o di altri oratori che dicono cose a loro non gradite, senza continuamente interromperli con urla ritmate, come appunto avviene in uno stadio di calcio. Ma, anche negli stadî, i tifosi che si comportano così sono molesti.

Leggi tutto l'articolo

Anche questa volta vincono i democristiani Conte riduce i grillini alla vergogna politica totale e neutralizza Di Maio agli esteri

    Anche questa volta vincono i democristiani Conte riduce i grillini alla vergogna politica totale e neutralizza Di Maio agli esteri

Anche questa volta vincono i democristiani Conte riduce i grillini alla vergogna politica totale e neutralizza Di Maio agli esteri

Leggi tutto l'articolo

Governo PD -M5S, che sia benedetto

    Governo PD -M5S, che sia benedetto

La matassa politica è stata sbrogliata dal mondo cattolico che ha risvegliato gli ex dc e messo in moto persone che hanno un cordone ombelicale che li lega alla Chiesa. La prima persona che ha questa caratteristiche è l’avvocato Conte. Il quale non è solo un devoto di Santo Padre Pio ma, come abbiamo letto in questi giorni, ha studiato in un collegio vaticano ed un suo professore è stato anche il cardinal Parolin, oggi segretario di Stato. Infatti, Conte è andato al funerale del cardinale Silvestrini e ha incontrato in quella occasione il Papa che, probabilmente, lo ha incoraggiato per quel che sta facendo.

Leggi tutto l'articolo

Crisi di governo Tra Di Maio e Zingaretti

  Crisi di governo Tra Di Maio e Zingaretti

Cronache di una crisi di governo. La soluzione sembra trovata. Circolano i nomi dei possibili nuovi ministri. Poi il leader politico del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, esce dall’incontro con il Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, e rilascia una lunga dichiarazione pubblica che rimette tutto in discussione. Siamo al pomeriggio di venerdì 30 agosto 2019. Tra qualche giorno, il 2 o il 3 settembre, il Presidente Conte dovrebbe sciogliere la riserva, in un senso, o nell’altro.

Leggi tutto l'articolo

Colpisce l’assenza del tema politico della lotta alle mafie nella formazione del nuovo governo

  Colpisce l’assenza del tema politico della lotta alle mafie nella formazione del nuovo governo

Un silenzio, sinora assordante, invece su un tema fondamentale per la democrazia italiana, quello della prevenzione della corruzione e del sistema politico-mafioso. Non bastano i successi repressivi delle forze dell’ordine e del sistema giudiziario italiano per cancellare la mafia e la corruzione, ad essa connessa, dalla vita sociale, economica, politica del nostro Paese. Il governo giallo-verde si è contraddistinto per roboanti dichiarazioni antimafia ad ogni successo delle forze di repressione, ma non ha prodotto nulla in termini di sostegno concreto alle forze dell’ordine

Leggi tutto l'articolo

Il peso dei partiti dopo la crisi di Governo: Barometro Politico di fine agosto dell’Istituto Demopolis

Alla vigilia delle ultime consultazioni del Capo dello Stato dopo l’apertura della crisi di Governo, l’Istituto Demopolis ha misurato il

Leggi tutto l'articolo

La vera nave carica di migranti con i porti chiusi è l’Italia

  La vera nave carica di migranti con i porti chiusi è l’Italia

Al di là della crisi politica – che è oggettivamente difficile – l’Italia di oggi è veramente messa male. L’immoralità della politica e nella politica è la regola. Tradire gli impegni con gli elettori è un fatto normale. Cambiare alleati politici, a seconda della convenienza del momento, pure. Avallare leggi assurde (come hanno fatto i grillini per non rompere con la Lega) anche. Che speranze ha un paese del genere?

Leggi tutto l'articolo

La politica dei “peones”

  La politica dei “peones”

Sentite le dichiarazioni del Presidente della Repubblica di giovedì 22 agosto 2019, al termine del primo giro di consultazioni, mi

Leggi tutto l'articolo

Prevedere il futuro politico italiano? Meglio impegnarsi a determinarlo

  Prevedere il futuro politico italiano? Meglio impegnarsi a determinarlo

Ci sono dei momenti storici in cui solo i cretini hanno le idee chiare. La fase politica che stiamo attraversando

Leggi tutto l'articolo

Cerca nel sito

Seguici su

Iscriviti al blog tramite email




Commenti Recenti

Questo discorso sulla laurea in giurisprudenza è molto pernicioso. L'amministrazione prevede un sistema articolato...

Miccichè usci dal governo Lombardo lasciando aperta la porta agli inciuci di Lumia e Cracolici,...

Mi permetto di sottolineare che, se è vero che Armao sia stato uomo della squadra...

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial