NientediPersonale.com

CAFFÈ AMARO/Cronache da palazzo… maggioranza e PD, insieme verso l’orizzonte

CAFFÈ AMARO/Cronache da palazzo… maggioranza e PD, insieme verso l’orizzonte
Dicembre 16
08:00 2018

In quella dorata reggia che è oggi Palazzo dei Normanni in queste ore si sono consumate grandi e piccole vicende. Come ogni fine anno e forse più delle altre la classe politica siciliana ha dimostrato la sua inadeguatezza e la sua sudditanza a idee e modi che hanno asfissiato quest’isola.
Alcuni passaggi, nella bolgia del taglia e cuci, nella corsa degli onorevoli deputati a ritagliare un pezzetto per il proprio elettorato, il proprio territorio o, peggio, per i propri amici più fedeli, compare un emendamento del PD. Il partito che a parole si professa ambientalista e democratico immagina il taglio del milione e duecentomila Euro destinati alla gestione delle Riserve Naturali. Si, quasi che quei soldi (praticamente tre volte quanto costa quella gran minnulata dell’Autodromo di Pergusa per ben 70 importantissime perle della natura siciliana), fossero dedicati a chissà quale spreco. Ovviamente si corre ai ripari, si parla con i presentatori dell’emendamento e si scopre che… non avevano capito si trattasse di spese obbligatorie di gestione. Mi chiedo cosa pensavano fossero, spese per schiticchi in natura?
Inadeguati, assolutamente inadeguati. Ma non finisce qua. La maggioranza approva una norma sui centri storici che apre alla speculazione dei privati facendo intravedere la possibilità che si torni alla stagione delle malnate demolizioni dei quartieri storici per cementificare.
La norma viene votata da maggioranza e PD, insieme verso l’orizzonte. A questo punto non v’è dubbio alcuno, l’idea che questi hanno della Sicilia è che sia territorio di conquista.
Sarà bellissim’assai, cose di non ne dare a nessuno!!!!
Nel frattempo il magnifico Partito Democratico dimostra che l’unico pensiero dei suoi fulgidi esponenti è quello di assurgere alla sgangherata seggiola della segreteria di un partito che, sia detto con chiarezza, se è questo che deve proporci, è meglio che chiuda per sempre i battenti.

Sull'Autore

Giuseppe Maria Amato

Giuseppe Maria Amato

Consulente ambientale

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono commenti. Vuoi aggiungerne uno tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Rispondi

Cerca nel sito

Seguici su

Iscriviti al blog tramite email




Commenti Recenti

Questo discorso sulla laurea in giurisprudenza è molto pernicioso. L'amministrazione prevede un sistema articolato...

Miccichè usci dal governo Lombardo lasciando aperta la porta agli inciuci di Lumia e Cracolici,...

Mi permetto di sottolineare che, se è vero che Armao sia stato uomo della squadra...

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial