NientediPersonale.com

CAFFE’ AMARO/Servono risorse e una riforma del “sistema allevatoriale”

CAFFE’ AMARO/Servono risorse e una riforma del “sistema allevatoriale”
giugno 27
09:58 2017

Di recente il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha annunciato tagli alle risorse delle Regioni che andranno ad incidere sulla spesa destinata al Comparto della zootecnia –già attraversato da crisi di mercato e problemi strutturali– e, quindi, alle Apa. La decisione del Governo può rappresentare il punto di partenza per una riforma del “sistema allevatoriale” nel suo complesso. Il settore va infatti fortemente rinnovato, visto anche il mancato raggiungimento degli obiettivi negli anni passati e il perdurare della sua crisi. Occorre sburocratizzarlo, renderlo più efficace e procedere ad ampie riforme, puntando proprio sul ruolo degli imprenditori agricoli. Il taglio dovrebbe dunque essere un’opportunità per rilanciare gli allevamenti italiani e snellire il sistema. In questo senso, va sottolineato, inoltre, che i libri genealogici e i controlli funzionali sono elementi essenziali per la salvaguardia e la valorizzazione degli allevamenti italiani.

Sull'Autore

Dino Scanavino

Dino Scanavino

Inprenditore agricolo e presidente CIA-Agricoltori italiani

Cerca nel sito

Seguici su

Iscriviti al blog tramite email




live euronews

Commenti Recenti

É sempre il vecchio mondo politico che resiste Quanta tristezza vedere gli...

Ma su una strada nuova che non hai praticato ci sono nuovi e vecchi percorsi...

E'una scelta coerente,che merita grande rispetto,difficile costruire la sinistra senza i sinistri della sinistra......

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial