NientediPersonale.com

CAFFE’ AMARO/Servono risorse e una riforma del “sistema allevatoriale”

CAFFE’ AMARO/Servono risorse e una riforma del “sistema allevatoriale”
giugno 27
09:58 2017

Di recente il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha annunciato tagli alle risorse delle Regioni che andranno ad incidere sulla spesa destinata al Comparto della zootecnia –già attraversato da crisi di mercato e problemi strutturali– e, quindi, alle Apa. La decisione del Governo può rappresentare il punto di partenza per una riforma del “sistema allevatoriale” nel suo complesso. Il settore va infatti fortemente rinnovato, visto anche il mancato raggiungimento degli obiettivi negli anni passati e il perdurare della sua crisi. Occorre sburocratizzarlo, renderlo più efficace e procedere ad ampie riforme, puntando proprio sul ruolo degli imprenditori agricoli. Il taglio dovrebbe dunque essere un’opportunità per rilanciare gli allevamenti italiani e snellire il sistema. In questo senso, va sottolineato, inoltre, che i libri genealogici e i controlli funzionali sono elementi essenziali per la salvaguardia e la valorizzazione degli allevamenti italiani.

Sull'Autore

Dino Scanavino

Dino Scanavino

Inprenditore agricolo e presidente CIA-Agricoltori italiani

Articoli correlati

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono commenti. Vuoi aggiungerne uno tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Iscriviti a NdP tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo sito, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Rubriche

Commenti Recenti

Purtroppo mi rendo conto della difficoltà di una simile proposta, ma se l'elettorato fosse serio...

La risposta , caro Amato gliela dò subito. Il commissario, chiunque esso sia, proseguirà le...

Mio padre avrebbe detto:"ma come avremmo potuto vincere la guerra..." io non ho mai smesso...

Seguici su Twitter