NientediPersonale.com

TAORMINA2017/Il cattivo gusto non solo americano

TAORMINA2017/Il cattivo gusto non solo americano
maggio 27
09:38 2017

La signora Trump a Taormina, accompagnando un marito miliardario dai capelli color pappagallo, indossa un giacchino griffato D&G, ornato di fiori colorati ricuciti. Un’arlecchinata da 50.000 euro al limite del kitsch, insulto al buongusto e al senso della misura. Questo il giorno dopo l’abitino nero vedovile, con relativo velo carbone sul capo, indossato davanti al papa francescano, per chiara ipocrisia, dopo aver partecipato alla vendita di 110 miliardi di dollari di armi all’Arabia Saudita.
Non è il cattivo gusto americano il problema, ci abbiamo fatto il callo, è che con quel giacchino potevano mangiare 50.000 poverissimi tra le decine di milioni che vivono con un euro al giorno nei paesi del terzo mondo immiseriti dalle multinazionali.
Certo dobbiamo sentirci in colpa anche noi per i nostri piccoli sprechi, ma c’è un limite che non possiamo superare, quello della decenza. Che mai di buono potranno fare per l’umanità personaggi come il bullo Donald e la svampita Melania, posti a capo del paese più potente al mondo?

Sull'Autore

Raffaele Vescera

Raffaele Vescera

Giornalista e scrittore

Cerca nel sito

Seguici su

Iscriviti al blog tramite email




live euronews

Commenti Recenti

Questo discorso sulla laurea in giurisprudenza è molto pernicioso. L'amministrazione prevede un sistema articolato...

Miccichè usci dal governo Lombardo lasciando aperta la porta agli inciuci di Lumia e Cracolici,...

Mi permetto di sottolineare che, se è vero che Armao sia stato uomo della squadra...

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial