NientediPersonale.com

Uniti per la Val d’Agri

Uniti per la Val d’Agri
Aprile 23
08:18 2016

C’è una regione timida, che si nasconde dietro 3 grandi sorelle, la Campania, la Puglia e la Calabria.
C’è La Basilicata non fa rumore all’esterno ma suona all’interno, toccando le corde dell’anima.
A Sud – Ovest , in provincia del Capoluogo Potenza , ai confini della Campania c’è una Valle, la Val d’Agri che è rimbalzata alla cronaca Nazionale in questi ultimi giorni.

Una valle che nelle ultime ore è stata non solo imbruttita , ma totalmente sfigurata dai media e da gente che con molta probabilità non c’è mai stata.
La Val d’Agri nota alle cronache come texas di Italia, conta poco piu’ di 50mila abitanti, una fesseria pensando alle città vicine, ma nonostante le dicerie degli ultimi giorni ha un cuore che pulsa e pulsa forte.

Che ne sa uno che non c’è mai venuto della bellezza del castello Caracciolo di Brienza, che è uno spettacolo se lo vedi di sera tutto illuminato, ed è uno spettacolo se a raccontartelo è proprio un Burgentino che sa narrarti anche la storia della Dama Bianca; che ne sa uno che non c’è mai stato di Marsico Nuovo e delle sue grotte di Castel di lepre che per muoversi lungo la galleria si resta stupiti e meravigliati per un’ambiente surreale , quasi impossibile; che ne sa uno che non c’è mai stato delle belle signore di Tramutola che amano lavare le loro coperte n’cap l’acqua, il lavatoio comunale; che ne sa uno che non c’è mai stato di quant’è bello il volturino con il parapendio; che ne sa uno che non c’è mai stato della Madonna Nera del Sacro monte di Viggiano e dei suoi suonatori che la omaggiano ogni anno; che ne sé uno che non c’è mai stato della storia Di Grumentum e della Cucina Medievale che ancora si puo’ assaporare; che ne sa uno .che non c’è mai stato del pecorino arrostito guardando il Castello di Moliterno e l’acquedotto romano di Sarconi; che ne sa uno che non c’è mai stato della vista romantica che ti offre spinoso se guardi verso il Lago Pertusillo: che ne sa uno che non c’è mai stato del Bosco di Montemurro; che ne sa uno che non c’è mai stato di quanto sia States la Basilicata se percorri in Moto la 598 all’altezza della Gola quando il sole tramonta; che ne sa uno che non c’è mai stato del Mistero di Craco e dei suoi calanchi; che ne sa uno che non c’è mai stato della gente magnifica che vive questi posti, che ha sempre un piatto da offrire, che ti apre la tua porta anche di notte, che non giudica mai a meno che si venga giudicati, che ne sà di quanto coraggio ci vuole a sentirsi sempre l’ultima Regione, che ne sa uno che non c’è mai stato a non saper che tempo farà perché nessun tg Nazionale ti indica, ma sà una cosa da noi anche se piove c’è il sole, perché la forza della gente della Val d’agri può esser solo Invidiata, caro Sorgi, caro altro che dirai la tua senza conoscere , Cristo si sarà pur fermato ad eboli, ma Carlo Levi è seppellito qui tra la gente che l’ha amato e mai cacciato via.

Sull'Autore

Rosa Pippa

Rosa Pippa

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono commenti. Vuoi aggiungerne uno tu?

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Cerca nel sito

Seguici su




Commenti Recenti

Questo discorso sulla laurea in giurisprudenza è molto pernicioso. L'amministrazione prevede un sistema articolato...

Miccichè usci dal governo Lombardo lasciando aperta la porta agli inciuci di Lumia e Cracolici,...

Mi permetto di sottolineare che, se è vero che Armao sia stato uomo della squadra...

Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial